"Da Catullo a Rosa Balistreri". Spettacolo molto apprezzato, pubblico entusiasta…ascoltate chi c’era

0
589

Spettacolo molto apprezzato, pubblico entusiasta…ascoltate chi c’era. Di Enza Di Vita

Un pubblico entusiasta ha applaudito lo spettacolo musicale narrato “Da Catullo a Rosa Balistreri” dei QuelkedCesare andato in scena ieri sera 26 luglio presso il Parco Archeologico della Valle dei Templi nell’ambito del cartellone eventi Agrigento Estate 2018 – Festival d’Autore.
La performance della band arricchita per l’occasione dalla partecipazione straordinaria del Maestro Vincenzo Paci, primo clarinetto della Fenice di Venezia, ha suscitato grande apprezzamento da parte del pubblico che a fine serata non si è risparmiato di chiedere il bis.
Note vibranti, parole ricche di significato, emozioni ritmate e narrate: sono questi i doni che il pubblico porterà con sé in ricordo di una serata resa ancor più speciale dalla presenza della più lunga e spettacolare eclissi lunare del secolo.

“Da Catullo a Rosa Balistreri” Un folto pubblico si è ritrovato ieri sera nello splendido scenario del Tempio di Giunone. Ce ne parla Cesare Lo Leggio

folto pubblico, venerdì 28 luglio, Tempio di Giunone, Da Catullo a Rosa Balistreri, QuelkedCesare, Maestro Vincenzo Paci, primo clarinetto Fenice di Venezia, Daniela Mulè, parco archeologioc, CoopCulture, valle dei templi, PoloCulturale, Agrigento, Festival d’autore, Estate 2018, #Agrigento, #Estate2018, #FestivaldAutore

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here