“Cassandra o del tempo divorato”. #Agrigento #Estate2018 #FestivaldAutore. Grande consenso e commozione ha suscitato tra il pubblico lo spettacolo. Di Enza Di Vita.

270

Grande consenso e commozione ha suscitato tra il pubblico lo spettacolo “Cassandra o del tempo divorato”, andato in scena giovedì 26 luglio presso il Parco Archeologico della Valle dei Templi nell’ambito del cartellone eventi Agrigento Estate 2018.
Una strabiliante Elisabetta Pozzi ha saputo toccare le corde più profonde dell’animo di un impressionato pubblico che ha manifestato, con lacrime e parole tremanti, profonda commozione per il messaggio che la ‘Cassandra’ del 21° secolo ha voluto lasciare tra le rovine senza tempo della splendida Valle dei Templi.
Un’emozione indescrivibile che i nostri microfoni hanno cercato di catturare tra il pubblico a fine di una serata che si preannuciava già essere memorabile. Di Enza Di Vita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Cassandra o del tempo divorato”. La celebre attrice Elisabetta Pozzi al microfono di Enza Di Vita. #Agrigento #Estate2018 #FestivaldAutore

 

 

CASSANDRA O DEL TEMPO DIVORATO, Elisabetta Pozzi, contributo Massimo Fini, impressioni, gente, parco archeologico, Agrigento Estate, cartellone, Marco Savatteri, CoopCulture, polo archeologico, valle dei templi, PoloCulturale, #Agrigento, #Estate2018, #FestivaldAutore, Agrigento, Festival d’autore, Estate 2018, Cassandra o del tempo divorato, drammaturgia, Elisabetta Pozzi, contributo, Massimo Fini, Enza Di Vita