“Cassandra o del tempo divorato”. La celebre attrice Elisabetta Pozzi al microfono di Enza Di Vita. #Agrigento #Estate2018 #FestivaldAutore

740

“Cassandra o del tempo divorato”. La celebre attrice Elisabetta Pozzi al microfono di Enza Di Vita. #Agrigento #Estate2018 #FestivaldAutore

E’ andato in scena giovedì 26 luglio alle 21:00, al Tempio di Giunone nel Parco Archeologico della Valle dei Templi, lo spettacolo “Cassandra o del tempo divorato”, interpretato dalla celebre attrice Elisabetta Pozzi.
Un testo impegnato quello portato in scena dall’attrice che spazia dalla letteratura greca a quella contemporanea e che è stato scritto ed ideato insieme al giornalista e scrittore Massimo Fini.
Cassandra è, nella drammaturgia della Pozzi e di Fini, non solo la profetessa troiana inascoltata a cui Apollo ha concesso il dono di prevedere il futuro e insieme la condanna a non essere creduta, ma è anche e soprattutto un’eroina contemporanea che ci mette di fronte all’amara e inquietante verità dell’uomo moderno che, nel nome di un cieco progresso, ha finito per divorare il suo tempo.
Lo spettacolo che fa parte di Agrigento Estate 2018 ha riscosso grande successo e gradimento tra il pubblico che a fine serata appariva visibilmente commosso e colpito dalla performance dell’attrice genoana.
Altrettanto emozionante è stato per la talentuosa attrice portare la sacerdotessa Cassandra tra le rovine senza tempo della Valle dei Templi dove da ora e in eterno riecheggerà una delle profezie più terribili della storia dell’umanità. Di Enza Di Vita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Cassandra o del tempo divorato”. #Agrigento #Estate2018 #FestivaldAutore. Le impressioni della gente. Di Enza Di Vita.