Totò Cuffaro e Pietrangelo Buttafuoco hanno presentato i loro libri. Momenti della serata

0
196

Totò Cuffaro e Pietrangelo Buttafuoco hanno incontrato, ieri 22 luglio a Villa Majisa, il pubblico agrigentino per parlare dei loro libri: LA FIGLIA DELLE MONACHE e I BACI SONO DEFINITIVI.
Momenti della serata

Buttafuoco: “il bacio è definitivo, perché, anche se fugace, lascia un’impronta molto più forte di quella delle consuetudini” .
Cuffaro: “ il bacio Non è mai definitivo e invece di darne due, come siamo soliti fare, se ne dovrebbero dare tre, così come fanno gli arabi, che incarnano le nostre effettive antiche origini.

“La figlia delle monache” è la storia di una bambina trovatella che viene adottata in un collegio di clausura, diventando così la figlia di 22 monache votate ad essere spose di Gesù che a loro volta vivono l’esperienza della maternità senza però essere mai state madri. È anche una storia di amore e di preghiera e metafora della clausura come scelta di vita e di libertà ma anche come scelta obbligata di reclusione. Ma la clausura obbligata si presenta all’uomo potente come un’ultima occasione di salvezza e diventa un percorso di arricchimento interiore e di speranza nel nome di una profonda fede che gli apre il mondo a nuove prospettive.
Ne “I baci sono definitivi” Pietrangelo Buttafuoco ruba le storie della vita dei pendolari in metropolitana regalandole al suo taccuino non prima di averle trasformate in favole postmoderne dallo stile raffinato ed esclusivo. I suoi passeggeri, nelle loro vite smarrite nelle metropolitane, sono anime innamorate che non hanno smesso di sognare. E i loro sogni, che non arrivano a destinazione, per il lettore diventano poesia. Buttafuoco ci racconta le storie invisibili che ognuno di noi si porta addosso e la bellezza che non sappiamo di possedere, regalandoci la consapevolezza di quanto sia più importante guardare che essere guardati, ascoltare invece di essere ascoltati. E amare invece che essere amati, benché sia faticosissimo. (Testi di Alessandra Caruso)

Totò Cuffaro e Pietrangelo Buttafuoco incontrano il pubblico agrigentino per parlare dei loro libri. Ascoltiamoli al microfono di Camillo Bosio

 

 

LA FIGLIA DELLE MONACHE, I BACI SONO DEFINITIVI, domenica 22 luglio, Villa Majisa, Totò Cuffaro, Pietrangelo Buttafuoco, Camillo Bosio, testi Alessandra Caruso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here