“Di Schiena” di Anna Burgio. Ce ne parla Monica Brancato




“Di Schiena” di Anna Burgio. Ce ne parla Monica Brancato
Con molto piacere vi consiglio di leggere “Di Schiena” edito da Città del Sole Edizioni è il secondo libro che Anna Burgio, raffinata penna di casa nostra, pubblica con questa casa editrice.
Anna Burgio è nata a Porto Empedocle, si è destreggiata abilmente a scandagliare la vita di Jeanne Hébuterne, talentosa pittrice francese, nota per essere stata la compagna del tanto sregolato quanto geniale pittore livornese Amedeo Modigliani.
Racconta la storia di questa giovane donna vissuta all’ombra dell’italiano Modì.
Amedeo Modigliani deve tutto a Jeanne che non l’ha semplicemente amato ma lo ha accompagnato nella sua breve vita con devozione.
È a lui che Jeanne ha donato la sua stessa vita, un’amore tanto potente da portarla all’estremo sacrificio.
Un libro da leggere tutto d’un fiato, che mi ha commossa e che ha restituito giustizia e voce alla immensa Jeanne, al suo coraggio, al suo amore e anche al suo talento.
Anna Burgio tesse le trame di questo libro intrecciando le note storiche e una accurata ricerca bibliografica alla “voce” di Jeanne. Non lasciatevi scappare questa chicca.