sabato 4 agosto, 2 tifosi dell’akragas discutono all’Esseneto…ringraziamo Giovanni Amico e Gaetano Gucciardo

0
1182

sabato 4 agosto, 2 tifosi dell’akragas discutono all’Esseneto…ringraziamo Giovanni Amico e Gaetano Gucciardo.
L’assessore allo sport del comune di Agrigento Giovanni Amico ce lo dice a microfoni spenti ma svela quello che ciascun tifoso del Gigante ha sperimentato in proprio: “Fu vedendo l’Akragas la prima volta che capii… che non ero un tifoso della Juve!”. E questo forse spiega com’è che per l’Akragas c’è ancora speranza.
E mentre osservavamo l’Esseneto tornare ad essere innaffiato, abbiamo lungamente conversato con Amico:
– ci ha parlato di cosa ha fatto in queste ultime settimane perché l’Akragas possa continuare ad esistere;
– della categoria a cui può ragionevolmente aspirare, almeno per il momento;
– dei tentativi di dare una base economica al nuovo soggetto e della lezione che dobbiamo apprendere dalla gestione degli ultimi anni.
E se, come la fenice, l’Akragas può rinascere dalle proprie ceneri.
Di Gaetano Gucciardo

ASSESSORE SPORT GIOVANNI AMICO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here