Paolo Borrometi, giornalista sotto scorta dall'agosto del 2014, oggi a Favara

Ascoltiamo il giornalista e scrittore modicano, autore del libro “Un morto ogni tanto”, sotto scorta dall’agosto del 2014 a causa di continue minacce ed aggressioni subite dopo la diffusione dell’inchiesta che portò allo scioglimento del comune di Scicli per infiltrazioni mafiose.
Favara, 22 maggio 2019, sala teatro San Francesco”, incontro con la città dal titolo “Ogni volta che dici la verità sali uno scalino verso la libertà … il bene più prezioso”

CONDIVIDI