Palazzo Moncada: ABITI DELLE ANTICHE MANIFATTURE TESSILI XVIII-XX Collezione Raffaello Piraino. Di Lavinia Napoli

0
926


Palazzo Moncada: ABITI DELLE ANTICHE MANIFATTURE TESSILI XVIII-XX Collezione Raffaello Piraino. Di Lavinia Napoli
Assolutamente da non perdere la mostra “Magnificenza e trame d’Arte – Abiti delle antiche manifatture tessili dei secoli XVIII – XX”: abiti antichi siciliani, unici e originali, provenienti dalla collezione privata “Raffaello Piraino” di Palermo; dal 26 Gennaio al 22 Aprile
La mostra è ospitata nel gran salone seicentesco al piano nobile di Palazzo Moncada, nel cuore del centro storico di Caltanissetta: una ricca selezione di abiti da uomo e da donna, ma anche svariati accessori di moda: borse, ventagli, guanti, scarpe, cappelli, stole, parasole, calze, lavorazioni a maglia e ricami, pizzi e modelli di tessuto.
Abbiamo incontrato il Presidente della ProLoco nissena, Giuseppe D’Antona, promotore di varie ed importanti iniziative socioculturali che ci ha reso edotti sul perché della scelta di questa magnifica location per l’allestimento della mostra e ci ha dato alcuni ragguagli su cosa è la Rete Museale del centro Sicilia. Ed è proprio la Rete Museale Culturale e Ambientale del centro Sicilia e il Comune di Caltanissetta che presentano per la prima volta a Caltanissetta una selezione di abiti storici e accessori facenti parte della prestigiosa collezione del prof. Raffaello Piraino, docente di storia del costume. Si tratta di una raccolta di circa 5000 abiti e costumi confezionati dalle manifatture più importanti del periodo che va dal XVIII al XX secolo. La collezione, concepita con un ordinamento cronologico, ha come punto focale la moda mitteleuropea di cui cerca di offrire una visione d’insieme, spaziando dai vestiti della quotidianità ai capi esclusivi di alta moda. Complessivamente la raccolta abbraccia un periodo di più di due secoli, presentando creazioni di nomi illustri dell’alta moda quali Poiret, Fortuny, Schiapparelli, Worth junior e Doucet, e creazioni di alcuni storici ateliers italiani come La Ville de Lyon di Firenze, Serafina Barberis di Torino, Angelica&Figli di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here