Non c’è solo il ponte Morandi di Agrigento. Ai ponti della SS 115 Variante nord di Porto Empedocle serve un immediato intervento dell’ANAS.

0
1320


Non c’è solo il ponte Morandi di Agrigento.
Ai ponti della SS 115 Variante nord di Porto Empedocle serve un immediato intervento dell’ANAS.
La Variante, realizzata tra gli anni ‘60 e gli anni ‘70, fu pensata già nel Piano di Ricostruzione del ‘59 dall’Arch. Italo Insolera con l’obiettivo di deviare il traffico di autocarri che fino a quel momento attraversavano la centralissima Via Roma.
Così mentre la città attende da circa 40 anni il completamento della superveloce che collegherebbe Realmonte e Porto Empedocle scavalcandola alle sue spalle, ci preoccupano le condizioni dei ponti della Variante Nord la cui chiusura metterebbe il paese di Andrea Camilleri definitivamente in ginocchio.
Di Danilo Verruso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here