La spiaggia della Babbaluciara ostaggio degli incivili

0
1103

La spiaggia della Babbaluciara ostaggio degli incivili

Sono purtroppo diversi i luoghi di Agrigento in cui inferno e paradiso non solo si sfiorano ma coesistono proprio l’uno accanto all’altro e mettono una volta di più in evidenza il contrasto stridente tra l’operato di una fetta di umanità stolta, irresponsabile ed incivile e quello della natura che prova a resistere a questi comportamenti sconsiderati. Uno dei simboli di questa quotidiana lotta tra bene e male è certamente la spiaggia della Babbaluciara a San Leone, nei cui pressi si trova la foce dell’Akragas, “colonizzata”  da un numero sempre più considerevole di uccelli acquatici, meta quotidiana di tanti appassionati di natura e di sport all’aria aperta e diventata da tempo, durante i weekend, luogo di attrazione e di svago per molte famiglie agrigentine con bambini. A pochi passi da questo piccolo eden ecco però il girone infernale costituito dai cumuli di rifiuti che quotidianamente i cosiddetti inquinatori seriali abbandonano in tutta l’area circostante, creando una raccapricciante e vergognosa situazione di degrado diffuso. Tutta la rabbia di Claudia Casa in questo video-denuncia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here