Il Fanciullo e gli Incantesimi. Le impressioni di chi c’era

0
275


Il Fanciullo e gli Incantesimi. Le impressioni di chi c’era
Tantissimo pubblico ieri sera allo spettacolo andato in scena nella suggestiva e straordinaria Valle dei Templi ai piedi del Tempio di Giunone.
In collaborazione tra Parco archeologico Valle dei Tempi di Agrigento, Coop. Culture, Associazione Freon di ROMA e Istituto Superiore di Studi Musicali A. Toscanini si è svolto ieri sera, 19 luglio, lo spettacolo “Il fanciullo e gli incantesimi” per voce narrante e ensemble liberamente tratto da L’Enfant et le sortilèges di Maurice Ravel con la regia di Giusi Cataldo e musiche originali dei compositori Mauro Cardi, Giulio Castagnoli, Azio Corghi, Matteo D’Amico, su Prologo di Sandro Cappelletto, eseguite dall’Ensemble di Musica da Camera dell’Istituto Toscanini diretto dal Maestro Stefano Cardi.

IL FANCIULLO E GLI INCANTESIMI. Giusi Cataldo, “è il sogno di tutti recitare in un posto così magico”

 

 

 

 

 

 

 

parco archeologico, Agrigento Estate, cartellone, Marco Savatteri, CoopCulture, polo archeologico, valle dei templi, PoloCulturale, Agrigento, Festival d’autore, Estate 2018, tempio di Giunone, Giusi Cataldo, IL FANCIULLO E GLI INCANTESIMI, Associazione Freon, Istituto Superiore di Studi Musicali A. Toscanini, Mauro Cardi, Giulio Castagnoli, Azio Corghi, Matteo D’Amico, Enfant et le sortilèges, Maurice Ravel

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here