Facciata Chiesa Santa Rosalia: abbiamo messo intorno ad un tavolo…

0
940

Facciata Chiesa Santa Rosalia: abbiamo messo intorno ad un tavolo…

Abbiamo sempre sentito parlare della facciata della chiesa Santa Rosalia di Agrigento, abbiamo sentito 100 versioni e ognuna diversa dall’altra.
Giorni fa abbiamo letto di una iniziativa di LEGAMBIENTE SICILIA che ha pensato bene di inserire la chiesa Santa Rosalia tra i beni da salvare e tutelare (campagna Salvalarte Sicilia 2018, “La bella Sicilia da salvare” www.legambientesicilia.it/wp-content/uploads/La-Bella-Sicilia-da-Salvare.pdf) e allora ci siamo attivati e abbiamo messo intorno ad un tavolo Padre Pontillo, Alfonso Cimino e Beniamo Biondi, i soggetti che sanno e Gianfranco Zanna e Daniele Gucciardo di Legambiente. Presente Don Carmelo Petrone, direttore del settimanale L’Amico del Popolo e direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Curia di Agrigento.
L’incontro si è tenuto ieri presso la curia arcivescovile di Agrigento ed è stato molto interessante ed esaustivo. Padre Pontillo, direttore dell’ Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Agrigento: “l’intervento della chiesa di S.Rosalia è inserito nel piano quinquennale dell’Arcidiocesi di Agrigento, anche se ancora non c’è un progetto definito”.
Noi crediamo che da questo momento sarebbe opportuno non fare più richieste a nessuno ne tanto meno fare i fenomeni con verità farlocche.
Ringraziamo Padre Pontillo, Alfonso Cimino, presidente dell’ordine degli architetti di Agrigento, l’assessore Beniamino Biondi e il presidente di Legambiente Sicilia Gianfranco Zanna per la disponibilità e le interviste. Di Camillo Bosio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here