EOIKA, vincitore del Premio Strabismi 2017, ieri sera nella Valle. Di Enza Di Vita

0
257

#Agrigento, #Estate2018, #FestivaldAutore,
Vincitore del Premio Strabismi 2017, EOIKA è lo spettacolo di danza andato in scena giovedì 2 agosto al Tempio di Giunone nell’ambito del ricco cartellone eventi “Agrigento Estate 2018, Festival d’Autore” firmato da Marco Savatteri e proposto da CoopCulture.
Curato ed interpretato dalle danzatrici e performers Federica Aloisio e Sabrina Vicari, lo spettacolo possiede una duplice matrice ispirativa che si sostanzia nel pensiero di Rudolf Arnheim in “Arte e Percezione Visiva” e nel lavoro dell’artista tedesco Sebastian Bieniek, autore della celebre serie fotografica “Doubleface”.
EOIKA, terza persona singolare del verbo greco εἰμί che letteralmente si traduce in “sono simile, sembra che io”, è uno spettacolo che ha come obiettivo quello di sovvertire l’abituale percezione ottica del corpo in movimento attraverso l’utilizzo di una raddoppiata movenza coreutica capace di provocare nello spettatore una visione cortocircuitata della realtà circostante.
“E’ una platea colpita da diplopia binoculare momentanea”, sentezierebbe un buon oculista chiamato a giudicare il particolare effetto ottico prodotto da Aloisio e Vicari.
Un gioco contrappuntistico di forze enigmatiche, una realtà frammezzata in perpetuo divenire in cui un’unità animica e corporale disgrega incessantemente la propria identità.
Gestualità e movenze nervose si alternano a movimenti eleganti ma anche giocosi in un continuo confronto dialettico tra ciò che si percepisce come se stesso e ciò che invece è percepito come altro da sé. Visi e corpi inquietanti che si fanno tela e sono in grado di accogliere l’estica cubista di Picasso ma anche il surrealismo di Magritte e Dalì e l’arte astratta dell’Optical art.
Il risultato è una rappresentazione artistica in cui un susseguirsi senza soluzione di continuità di personaggi, seri e buffi, fa capitolare il pubblico in un’esperienza emozionale confusiva pressoché indicibile.
Ideato, diretto e coreografato dalle interpreti Sabrina Vicari e Federica Aloisio, EOIKA è un progetto auto prodotto che nasce a Palermo dall’incontro delle due artiste.
La musica è composta da Angelo Sicurella.
I costumi di scena sono di Sabrina Vicari (Consuendi). Il light design è a cura di Gabriele Gugliara.
La danzatrice Federica Aloisio al microfono di Enza Di Vita.

EOIKA clip della serata #Agrigento, #Estate2018, #FestivaldAutore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here