C T S – CENTRO DI TERAPIA E STUDI ONLUS. Di Lavinia Napoli

0
602

C.T.S. – CENTRO DI TERAPIA E STUDI ONLUS. Di Lavinia Napoli
Abbiamo incontrato Gioachino Ferlisi, Presidente del C.T.S – CENTRO DI TERAPIA E STUDI – ONLUS di Canicattì, per far conoscere alla cittadinanza l’impegno di alcuni genitori di ragazzi disabili. L’Associazione è nata nel 1998, ed ha sempre indirizzato la propria attività alla riabilitazione e all’assistenza dei soggetti diversamente abili attraverso un’iniziale opera di volontariato; successivamente, ovvero nel 1999, è iscritta all’ Albo regionale dei Centri di Riabilitazione presso l’Assessorato Regionale alla Sanità con D. A. n. 28560, previa autorizzazione dell’ A/USL competente a svolgere attività riabilitativa. Dal 2001 è convenzionata con l’ Azienda Sanitaria Locale n.1 di Agrigento, ai sensi della L.L.R.R. n.16/86 e 68/81; inoltre il C.T.S. ha ottenuto, dal mese di settembre 2005, per l’ area di pertinenza, dall’Ente D. N. V., società accreditata KIWA, la certificazione di qualità ISO 9001-VISION 2008.
Il C.T.S è un’associazione onlus, il fine ultimo è quello di svolgere attività di consulenza per le famiglie, di promuovere la rieducazione fisica dei pazienti, di svolgere attività di socializzazione e di inserire nel tessuto sociale i soggetti con disabilità; i bambini e i ragazzi che frequentano il Centro di Terapia e Studi, oltre ovviamente alla riabilitazione, si impegnano in molteplici attività ludiche, una fra le tante la modellazione della ceramica.
Il C.T.S. è convenzionato con le Università degli Studi di Palermo, Parma e Caltanissetta per consentire a neolaureati di svolgere nella struttura attività di tirocinio; nel corso degli anni, il C.T.S si è evoluto e ha basato tutto sulla professionalità, infatti sono diverse le figure professionali presenti all’interno della struttura, non mancano i logopedisti, fisioterapisti e psicomotricisti.
Il Centro di Terapia e Studi sorge nella zona alta di Canicattì, la struttura ambulatoriale è stata realizzata nell’antico convento dell’Ordine dei Frati Minori, dopo la sua ristrutturazione, ed occupa 2700 mq.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here