Magna Via Francigena di Sicilia, tra bellezza e degrado le impressioni contrastanti dei pellegrini all’arrivo ad Agrigento

843


Magna Via Francigena di Sicilia, tra bellezza e degrado le impressioni contrastanti dei pellegrini all’arrivo ad Agrigento
Sono sempre di più i camminatori che scelgono di conoscere la Sicilia attraverso il percorso di quella che viene chiamata Magna Via Francigena di Sicilia e che di fatto, al di là delle verità storiche, si snoda da Palermo ad Agrigento lungo un tragitto interno fatto di grandi meraviglie naturalistiche e paesaggistiche sconosciute ai circuiti tradizionali del turismo ma anche di diffuso degrado. Quest’ultimo aspetto probabilmente è stato sin qui molto sottovalutato sia dagli ideatori della proposta turistica in sé che dagli amministratori locali dei territori attraversati dai pellegrini. E alla lunga quella che oggi appare come una iniziativa dalle grandi potenzialità potrebbe rivelarsi un vero e proprio boomerang, stante l’immagine poco edificante che si diffonde della Sicilia e dei siciliani. Claudia Casa ha ascoltato Luciano ed Agostino al momento del loro arrivo ad Agrigento.