Antico atlante risalente al 1570 recuperato dai Carabinieri e riconsegnato alla Biblioteca Lucchesiana di Agrigento, 🎥ascoltiamo Monsignor Alessandro Damiano, Arcivescovo di Agrigento e il Tenente Colonnello Giuseppe De Gori




Si tratta di una riproduzione del 1612 del “Theatrum orbis terrarum” di Abram Ortelius, ritrovato a Bologna. Alla cerimonia di consegna questa mattina hanno partecipato monsignor Alessandro Damiano, arcivescovo di Agrigento, il tenente colonnello Giuseppe De Gori, comandante del Nucleo Carabinieri tutela patrimonio culturale di Bologna, e don Angelo Chillura, direttore della Biblioteca Lucchesiana di Agrigento. Il volume, l’antico Atlante di Ortelius, era stato rubato nel 1947 dal patrimonio librario della biblioteca del vescovo Andrea Lucchesi Palli, ad Agrigento, dove oggi ha fatto ritorno. Il recupero dell’antico volume è stato realizzato a seguito di lavoro certosino e di una collaborazione tra i Carabinieri, la Soprintendenza archivistica di Bologna e la biblioteca Lucchesiana. Adesso il volume per alcuni giorni verrà esposto in una teca e successivamente custodito nella biblioteca. Video inviato da Giovanna Neri